Direzione regionale Puglia

Ti trovi in: Home - Servizi - Visto di conformità

Visto di conformità

DIREZIONE REGIONALE DELLA PUGLIA

Ufficio Gestione Tributi

Sede: Via Amendola, 201/7 - 70126 BARI (piano VII)

Orario di ricevimento: dalle ore 10:00 alle ore 12:00 (dal lunedì al venerdì)

Indirizzo e-mail: dr.puglia.getr@agenziaentrate.it

Indirizzo Pec: dr.puglia.gtpec@pce.agenziaentrate.it

Telefono: 080 5490112 - 0805490106

Postafax: 06 50763141


I professionisti per svolgere l’attività di assistenza fiscale, tra cui rientra l’apposizione del visto di conformità, presentano una comunicazione alla Direzione regionale, indicando:

  • i dati anagrafici, i requisiti professionali, il codice fiscale e la partita Iva
  • il domicilio e gli altri luoghi dove viene esercitata la propria attività professionale
  • la denominazione o ragione sociale e i dati anagrafici dei soci e dei componenti il consiglio di amministrazione, o del collegio sindacale, delle società di servizi delle quali il professionista intende avvalersi per lo svolgimento dell’attività di assistenza fiscale, con l’indicazione delle specifiche attività da affidare alle stesse.

Se il professionista esercita nell’ambito di un’associazione professionale, deve indicare anche i dati dello studio associato (denominazione, codice fiscale e sede).

Alla comunicazione va allegata: copia della polizza assicurativa; dichiarazione di assenza di provvedimenti di sospensione dell’ordine professionale di appartenenza; dichiarazione di sussistenza di specifici requisiti, come non avere condanne e procedimenti penali pendenti per reati finanziari (compresi i reati tributari), non aver commesso violazioni gravi e ripetute alle norme in materia contributiva e tributaria, non aver fatto parte di società per le quali sono stati emessi provvedimenti di revoca nei cinque anni precedenti (l’elenco completo è indicato nella circolare n. 28/E del 5 settembre 2014 ). Alle dichiarazioni, rese come sostitutive di certificazioni e di atto notorio, va allegata copia del documento di identità in corso di validità.

Il professionista deve, infine, sottoscrivere l’impegno a comunicare eventuali variazioni dei dati, degli elementi e degli altri atti indicati, entro 30 giorni dalla data in cui si verificano.

La richiesta può essere consegnata a mano, spedita mediante raccomandata con ricevuta di ritorno o inviata tramite Pec.

Per la compilazione della comunicazione e della dichiarazione sostitutiva di atto notorio, si possono utilizzare i seguenti modelli:

    Per maggiori dettagli, consulta Normativa e prassi dal sito internet dell'Agenzia delle Entrate


Crediti IVA - numero verde

Per informazioni, in presenza di eventuali scarti di deleghe, sulla disponibilità residua del credito IVA ovvero per altre problematiche riguardanti le compensazioni IVA, gli intermediari potranno contattare il numero verde 848.836.526 , riservato agli utenti Entratel, attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:00 alle ore 18:00 ed il sabato dalle ore 8:00 alle ore 14:00.