Direzione regionale Puglia

Ti trovi in: Home - Documentazione - Cedolare secca

Cedolare secca

La cedolare secca sugli affitti è un'imposta che, se scelta, sostituisce quelle ordinariamente dovute sulle locazioni e, cioè:

  • l’Irpef e le addizionali sul reddito degli affitti;
  • l’imposta di registro e il l'imposta di bollo alla registrazione;
  • l’imposta di registro sulle risoluzioni e proroghe del contratto di locazione;
  • l’imposta di bollo, se dovuta, sulle risoluzioni e proroghe del contratto.

Chi, cosa, come, quando e perchè? Il File pdfVademecum sulla CEDOLARE SECCA (462.56 KB)

AVVERTENZA : l’aliquota della cedolare secca da applicare ai contratti di locazione a canone concordato (legge n. 431/1998 art. 2 comma 3) è passata dal 19% , valido fino all’anno di imposta 2012, al 15% a decorrere dall’anno di imposta 2013.

Normativa e prassi

Modello e istruzioni

Ulteriori approfondimenti sono disponibili qui .

.